Table of contents
Share Post

Un giorno, un uomo, dopo essere morto, si reca da san Pietro per sapere se durante la vita terrena si è guadagnato l’inferno o il paradiso… San Pietro, dopo un cordiale saluto e dopo avergli detto che si era meritato il pardiso, gli chiese come fosse andata la sua esperienza di vita terrena…quest’uomo, dopo averci pensato un po’, gli disse che, nonostante tutto, aveva avuto una buona vita, anche se, ad un certo punto affermò:” avrei voluto essere qualcuno”, san Pietro si fermò un attimo e poi gli rispose:” avresti dovuto essere più specifico”. Ecco da questo breve racconto l’importanza di avere uno scopo o un obiettivo definito.

Avere chiaro dove si vuole andare è il passo più importante. Sapere cosa si vuole aumenta le probabilità di realizzazione. Questo vale per micro-obiettivi quotidiani, come anche per progetti più grandi. Ecco alcune tipiche affermazioni generiche che sento quando parlo con le persone: voglio guadagnare di più, voglio lavorare di meno, voglio sentirmi meglio, voglio essere valorizzata dalla mia azienda, voglio fare un bel campionato, voglio migliorarmi sul lavoro, voglio essere meno stressato, voglio migliorare i miei risultati scolastici… affermazioni che ci possono orientare solo un po’ verso la realizzazione.

Se vado dal mio capo a chiedere l’aumento dicendo ”signor Capo sono qui perché vorrei un aumento”, (la mia busta paga è di 1200€ al mese) e il capo mi dice “va bene”, me ne vado con soddisfazione e aspetto la prossima busta paga con emozione. Passa un mese ricevo ed apro la busta paga, leggo la cifra del mio nuovo stipendio: 1205€. C’è stato l’aumento? SI! Sono soddisfatto? NO, mi aspettavo di più…definire in modo chiaro gli obiettivi, le aspettative e gli scopi riduce le possibilità di delusione e aumenta le probabilità di soddisfazione.

Definire uno scopo ed un obiettivo in modo preciso e specifico ci permette di aumentare la focalizzazione; avere un FOCUS CHIARO, preciso e costante ci permette di costruire un piano più preciso per arrivare a quanto desiderato, imprime energia alle nostre azioni e ci permette di correggere meglio il tiro se le azioni fatte vanno in una direzione sbagliata oppure non sono efficaci.

Al contrario, muoversi senza sapere esattamente dove vogliamo andare o cosa ci aspettiamo da una situazione genera indecisione e insicurezza. Esprimere in modo chiaro ad un’altra persona cosa ci aspettiamo dalla stessa permette di ridurre le possibilità di malintesi ed incomprensioni e questo vale in qualsiasi campo, affari, sentimenti, lavoro, ecc.

Provate a pensare a cosa succede quando abbiamo un’aspettativa e non la dichiariamo all’altra persona, sperando che magari venga esaudita (come per miracolo). Non avere un Obiettivo Definito genera perdita di efficacia, si sbagliano le scelte, si procrastina, si fanno errori; non avere chiaro lo Scopo genera perdita di energia, difficilmente si portano a termine i progetti, o vengono portati avanti con grande fatica, senza entusiasmo, si ha più difficoltà a coinvolgere le persone che occorrono per perseguire lo scopo.

L’obiettivo è l’oggetto della nostra realizzazione, lo scopo è il perché vogliamo perseguire un determinato obiettivo. Senza un perché forte la perdita di motivazione è elevata, così come la sensazione di non utilizzare bene il tempo. Avere una motivazione forte vuol dire riuscire a superare più facilmente gli ostacoli, vuol dire riuscire vivere con più intensità e gusto le situazioni, avere una forte motivazione ci permette più facilmente di reclutare le nostre risorse fisiche, mentali ed emotive.

L’OBIETTIVO ci dà la DIREZIONE, lo SCOPO ci dà L’ENERGIA, la potenza e la resistenza necessari alla concretizzazione dei nostri intenti. Per mantenere efficacia ed energia ad alti livelli è necessario avere Sempre PRESENTE i nostri scopi e i nostri obiettivi e per fare questo dobbiamo lavorare sul “ricordo”: dobbiamo ricordarci dove vogliamo andare e perché molto spesso la frenesia della vita, i piccoli o grandi problemi quotidiani, le abitudini automatiche e l’energia di altre persone distolgono la nostra attenzione dalle nostre mete e dalle nostre ​motivazioni.

Mantenere VIVA e presente la nostra ATTENZIONE con un focus concentrato produce lo stesso effetto della lente con i raggi del sole. Possiamo esporre, per ore ed ore, un foglio di carta o anche un pezzo di legno secco alla luce del sole senza che nulla succeda, quei raggi illuminano e toccano questi oggetti mantenendo tutto com’è, ma se interponiamo una lente di ingrandimento tra la carta o il legno e la luce, facendo filtrare i raggi del sole attraverso la lente, incanalandone l’energia, questa, nel giro di poco tempo attiverà un fuoco.

Definire scopi e obiettivi in modo specifico ha lo stesso effetto della lente attraversata dai raggi del sole! Quali sono i tuoi obiettivi a lunga, media, breve e brevissima scadenza?


COMPILA QUI SOTTO PER UNA SESSIONE GRATUITA DI COACHING !

wp_5953455

Stay in the loop

Subscribe to our free newsletter.

Val Maira  23-25 giugno 2023

3 giorni di benessere, movimento, natura e relax

Cosa faremo

Il weekend prevede delle parti formative esperienziali di sofrologia e delle parti di camminata.

Per il trekking è preferibile avere un minimo di abitudine a camminare; verranno percorsi sentieri tranquilli e non eccessivamente impegnativi, che comunque impegnano qualche ora della giornata. .

Programma delle giornate

Venerdì 23 giugno
- h 9.00 arrivo e sistemazione
- h 10.00 tecnica sofrologica
- h 11.00 partenza camminata
- h 16.30 rientro in struttura
- h 18.30 tecnica sofrologica
- h 19.30/20.00 cena
- dopo cena: cerchio dell'amicizia

Sabato 24 giugno
- h 8.00 / 9,00 colazione
- h 9.00 pratica sofrologica
- h 10.00 partenza camminata
- h 16.30 rientro in struttura
- h 18.30 pratica sofrologica
- h 19.30/20.00 cena
- dopo cena: cerchio dell'amicizia

Domenica 25 giugno
- h 8.00 / 9,00 colazione
- h 9.00 pratica sofrologica
- h 10.00 partenza trekking
- h 16.00 dal trekking e rientro a casa diretto


Conduttore

Lorenzo La Scala - Coach

Quota

Quota di partecipazione: 260€ comprende:

- Organizzazione, camminate e sessioni di sofrologia
- Pensione completa per due giorni
• Pernottamento del venerdì e del sabato
• Cena del venerdì
• Colazione, pranzo, e cena del sabato
• Colazione e pranzo della domenica

Termini e Condizioni di partecipazione

• Iscrizioni entro il 3 giugno 2023 fino esaurimento posti (16 max)

Location

Rifugio Lou Lindal
Canosio Val Maira (CN)
•16 posti max
•Sistemazione in camera  doppia o quadrupla

Contatti

• Tel: 3337204940
• +39 0119423946
• Mail : info@lorenzolascala.com

in collaborazione con

Related Articles