Prendo spunto da una definizione della scrittrice Louise Hay:

“salute significa non avvertire alcuna stanchezza, avere appetito, dormire bene e svegliarsi ben riposati, avere buona memoria e senso dell’umorismo, essere precisi nei pensieri e nelle azioni, essere onesti, umili, pieni di gratitudine e amore”.

I latini dicevano: ” mens sana in corpore sano”.

Se il corpo sta bene lo stato d’animo tende a stare bene, se lo stato d’animo è buono il corpo tende a stare meglio. L’intreccio è semplice e tutti noi ne abbiamo fatto esperienza. Avvertire nel corpo che l’energia vitale scorre bene e ci fa vivere le giornate, magari impegnative, con entusiasmo e ottimismo è una bellissima sensazione. Con il mio lavoro offro dei percorsi personalizzati per raggiungere quello stato di vitalità che maggiormente ricerchiamo. Il fitness coaching è lo strumento che viene usato per raggiungere questo obiettivo. Le competenze professionali sull’allenamento e il miglior uso del corpo si uniscono alle competenze relazionali e a quelle dell’uso della mente, facilitando le persone nel raggiungimento dei propri obiettivi di forma fisica, benessere ed entusiasmo per la vita.